gestione del rischio
Progetto

Pe.R.Co.rrere – Percorsi di Resilienza Comunitaria

Gestione del Rischio

Partner

Psy+ Onlus

Donatore

Fondo Intesa Sanpaolo

Stakeholders

Associazioni locali, Istituzioni locali, Scuole

Obiettivo del progetto

Promuovere il recupero del benessere individuale e comunitario, della cittadinanza attiva e dell’impresa nelle comunità di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Camerino, Borbona e Alto Nera

Analisi di contesto

Tra Agosto 2016 e Gennaio 2017, una serie di terremoti ha colpito il Centro Italia causando numerose vittime umane e danni materiali in particolare in Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria. La cosiddetta zona del cratere sismico è geograficamente estesa e comprende circa 140 comuni con una popolazione stimata totale di 512.000 persone che sono state vittime di notevoli danni e cambiamenti causati dall’emergenza. La perdita delle normali abitudini di vita, delle tradizioni e degli spazi di impegno comunitario si sono sommate ai profondi traumi psico-fisici: gran parte della popolazione vive ancora in edifici prefabbricati di emergenza e sta lottando per tornare alla normalità. Questo problema può essere osservato tramite le tipologie di richieste di supporto psicologico ricevute da PSY + Onlus che riguardano sempre meno sintomi post traumatici e più problemi di adattamento, relazionali, genitoriali e problemi legati alla condizione di isolamento.

Amatrice, RI, Italia

Accumoli, RI, Italia

Borbona, RI, Italia

Camerino, MC, Italia

Muccia, Muccia, MC, Italia

Ussita, MC, Italia

Visso, Visso, MC, Italia

Il progetto è realizzato in 8 città del Lazio (Amatrice, Accumoli, Borbona, Posta) e delle Marche (Camerino, Muccia, Ussita, Visso).

Periodo di implementazione

01/08/2018 - 31/01/2020

Destinatari

Diretti

  • 230 bambini/ragazzi partecipano ai laboratori
  • 540 adulti partecipano alle attività di empowerment e alle attività di supporto psicologico

Indiretti

  • 4000 cittadini di Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto, Camerino, Ussita, Visso, Borbona, Posta

Logica di intervento

Attività

  • Laboratori scolastici
  • Attività di co-progettazione, rafforzamento delle capacità ed empowerment di comunità
  • Supporto psicologico

Outputs

  • Bambini, giovani e adulti partecipano a corsi di formazione e laboratori
  • I cittadini hanno accesso al supporto psicologico attraverso i centri di consulenza e le unità mobili

Risultati attesi

  • Sarà aumentata la partecipazione dei cittadini alla ricostruzione materiale e sociale delle comunità colpite
  • Le persone e le comunità avranno il potere e la capacità di usare le loro risorse personali per superare il trauma

Sei interessato/a ad una partnership su Gestione del rischio?