partecipazione-giovani
Progetto

Progetto Educ-Azione

Good Governance e Partecipazione civica
Partecipazione Civica

Donatore

Commissione Europea- Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA)

Stakeholders

Scuole secondarie di secondo grado, Comunità locali, Autorità pubbliche

Obiettivo del progetto

Vogliamo promuovere la partecipazione civica dei giovani nei processi decisionali che hanno effetti sulla scuola, sulla comunità dove vivono e sul loro futuro.

Sintesi del progetto

Il progetto è stato ideato con la volontà di rafforzare il ruolo della scuola e della comunità nella promozione dell’educazione e della partecipazione civica tra i giovani. Le principali attività comprendono la realizzazione di un percorso educativo per corpo docente, studenti e famiglie volto ad acquisire competenze ed elaborare dal basso proposte di miglioramento di beni, spazi e servizi che rispondano ai loro bisogni. Infine, il progetto realizza azioni di disseminazione, networking, ed advocacy a livello locale, nazionale e internazionale attraverso attività online e offline. 

Analisi di contesto

I giovani, soprattutto quelli provenienti da zone socio-economicamente vulnerabili, si sentono spesso senza diritti e sono diventati disillusi verso le strutture istituzionali incapaci di dare loro le opportunità e il supporto che necessitano. Questo ha portato ad un aumento del distacco giovanile da processi decisionali formali e informali che hanno un impatto su loro stessi e sulle comunità a cui appartengono. In questo senso, la scuola può giocare un ruolo centrale nel promuovere una maggiore partecipazione tra i giovani ad esempio attraverso l’insegnamento dell’educazione civica. Infine, la famiglia, la comunità e le istituzioni sono centrali per lo sviluppo comportamentale dei giovani e per la promozione della cittadinanza attiva ma spesso non sono preparate ad aiutare i giovani in questo.

Il progetto è realizzato in 4 paesi europei: Italia (Milano), Belgio (Gent), Grecia (Salonicco) e Portogallo (Faro).

Periodo di implementazione

15/01/2020 - 14/01/2022

Destinatari

Diretti

  • 160 studenti
  • 12 insegnanti
  • 32 genitori
  • 8 istituzioni nazionali

Indiretti

  • 3000 studenti
  • 100 insegnanti
  • 300 genitori
  • 10 giornali e istituzioni nazionali

Logica di intervento

Attività

  • Laboratori a scuola
  • Laboratori di comunità
  • Attività di disseminazione

Outputs

  • Studenti, insegnanti, genitori prendono parte ai laboratori
  • 1 soluzione prototipo è sviluppata e testata in ciascuna area 
  • 1 Hackathon europeo è organizzato
  • 1 Manifesto civico europeo viene elaborato 

 

Risultati attesi

  • Gli studenti si sentono di contribuire maggiormente nei processi decisionali
  • Gli studenti acquisiscono maggiori competenze civiche 

Links

Sei interessato/a ad una partnership su Partecipazione civica?