Eventi climatici estremi e catastrofi naturali sono diventati più frequenti, intensi e complessi. I disastri ambientali sono esacerbati da una serie di fattori di fondo tra cui povertà e disuguaglianza, cambiamento climatico, urbanizzazione rapida e disorganizzata, cattiva gestione del territorio, cambiamenti demografici, deboli assetti istituzionali e politiche non basate sul rischio. Si prevede che la combinazione di uno o più di questi fattori possa produrre effetti ancora peggiori a livello economico, sociale, sanitario, culturale e ambientale nel medio-lungo periodo, specialmente a livello locale e comunitario.

ActionAid opera per garantire che tutte le parti interessate, incluse le istituzioni, le comunità locali, le organizzazioni della società civile, il settore privato, il mondo accademico e gli istituti scientifici e di ricerca siano coinvolte nelle diverse fasi del ciclo di rischio: prevenzione, preparazione, risposta e recupero.

Prevenzione e preparazione

Capire il rischio di catastrofi in tutte le sue dimensioni di vulnerabilità, portata, ed esposizione è fondamentale per garantire che le misure e le politiche di prevenzione e preparazione alle catastrofi, i piani e i programmi di emergenza siano appropriati e aggiornati.

ActionAid collabora con le istituzioni nazionali e locali per migliorare il sistema di governance del rischio attraverso valutazioni di vulnerabilità e ricerche di tipo partecipativo al fine di sviluppare e diffondere informazioni aggiornate sul rischio tra i decisori politici e le comunità colpite.

Risposta e recupero

La risposta alle calamità consiste principalmente nella fornitura immediata di assistenza alla popolazione colpita nelle prime fasi dell’emergenza. Una volta che lo stato di stato emergenza è sotto controllo, le attività di recupero mirano a garantire che i sistemi locali tornino alla normalità o che migliorino.

ActionAid supporta le comunità colpite durante il processo di risposta e ricostruzione per garantire che vengano coinvolte nell’identificazione dei bisogni e nell’attuazione di interventi per affrontarli.

Sei interessato/a ad una partnership su Gestione del rischio?