violenza di genere actionaid morethanproject

ActionAid Italia è membro della federazione internazionale di ActionAid che lavora con oltre 15 milioni di persone in più di 40 paesi in Asia, Africa, Europa e America Latina per promuovere la giustizia sociale, l’uguaglianza di genere e l’eliminazione della povertà.

ActionAid Italia ha un forte expertise nel sensibilizzare, mobilitare e attivare le persone in Italia e in Europa su questioni globali e nazionali. Abbiamo dieci anni di esperienza nello sviluppo e nell’implementazione di progetti finanziati da diversi donatori tra cui la Commissione Europea, fondazioni nazionali e internazionali e aziende.

Infine, abbiamo una rete di sostenitori e sostenitrici estremamente solida e radicata a livello nazionale con oltre 130.000 donatori individuali e diversi gruppi locali di attivisti e attiviste che coprono più di 50 città italiane.

La struttura

ActionAid Italia è divisa in 3 principali cluster:

la nostra organizzazione e struttura actionaid

Il nostro team

Possiamo contare su un team di professionisti competenti e appassionati che si impegnano a migliorare la giustizia e promuovere un vero cambiamento nel mondo. I nostri uffici principali sono a Milano e Roma ma abbiamo basi operative in tutta Italia con i nostri gruppi locali.

Il team riunisce diverse competenze, abilità e qualità. Possiamo contare su 131 persone tra cui 120 dipendenti e 11 collaboratori.

Aggiornata al 31/12/2019

I nostri organi statutari

ActionAid Italia è gestita da un numero di organismi competenti con una chiara divisione dei ruoli e delle responsabilità per garantire l’accountability e la trasparenza di tutti i processi decisionali.

I principali organi statutari includono:

  • l’Assemblea dei Soci
  • il Consiglio Direttivo
  • il Presidente
  • il Segretario Generale
  • il Tesoriere
  • il Collegio Sindacale

La nostra storia: momenti chiave

  1. 1989

    Nasce Azione Aiuto

    Azione Aiuto inaugura il suo ufficio a Milano. I primi interventi sono in Etiopia.

  2. 1995

    Più di 11.000 sostenitori

    Il numero di progetti continua a crescere e comprende India, Kenya, e altri sei paesi. Azione Aiuto raggiunge più di 11.000 sostenitori.

  3. 2000

    Azione Aiuto diventa un importante attore in Italia

    I sostenitori continuano a crescere e raggiungono 64.500 individui. Azione Aiuto diventa un importante attore in Italia.

  4. 2003

    ActionAid diventa una ONG

    Azione Aiuto è riconosciuta dal Ministero degli affari esteri come ONG e diventa ufficialmente ActionAid.

  5. 2004

    Apertura dell'ufficio di Roma

    Viene aperto un ufficio a Roma per rafforzare la cooperazione con le Nazioni Unite sul tema della sicurezza alimentare che è una priorità dell'organizzazione.

  6. 2009

    Terremoto a L'Aquila

    ActionAid è una tra le prime ONG ad intervenire nel post terremoto dell'Aquila.

  7. 2010

    Diritto al cibo

    ActionAid lancia su scala nazionale la campagna Operazione Fame per rispondere alla grande urgenza della lotta alla fame che coinvolge cittadini, governi, organizzazioni internazionali e imprese in difesa del diritto al cibo.

  8. 2011

    ActionAid inizia a lavorare in Italia

    La strategia "Italia, sveglia" è approvata. L'elemento distintivo è il focus sui progetti, in Italia, per rispondere alle crescenti diseguaglianze e povertà dopo la crisi economica del 2008.

  9. 2013

    17.000 firme per la campagna contro i biocarburanti

    I nostri sostenitori sono sempre più interessati a temi come il diritto al cibo e i diritti delle donne. La nostra campagna contro i biocarburanti raggiunge le 17.000 firme. Più di 3.000 persone mandano messaggi solidali a supporto delle donne afghane.

  10. 2016

    Nasce la Fondazione

    ActionAid sostiene la creazione della Fondazione Realizza il Cambiamento on l’obiettivo di promuovere i diritti, la mobilitazione e la sensibilizzazione dell'opinione pubblica, la promozione dell'accountability e rafforzare reti e partnership. La Fondazione diventa uno dei partner principali di ActionAid.

  11. 2017

    Agorà 2028

    La nuova strategia Agorà 2028 è composta da 3 pilastri: Diritti, Redistribuzione, e Resilienza Sociale e Politica. Essa si basa sull'idea che costruire una società più giusta ed eguale richieda un miglioramento della qualità della democrazia che parta dalla partecipazione dei cittadini.

  12. 2019

    15 milioni di persone in 45 paesi

    ActionAid continua a sostenere il lavoro della Federazione internazionale lavorando con più di 15 milioni di persone in 45 paesi per un mondo libero da povertà e ingiustizia.

Sei interessato/a ad una partnership con ActionAid?