rifugiati e richiedenti asilo
Progetto

Osservatorio sui fondi pubblici per l’accoglienza

Migrazione

Partner

Openpolis

Donatore

ActionAid

Stakeholders

Autorità Nazionale Anti-Corruzione (ANAC), Autorità locali e nazionali

Obiettivo del progetto

Contribuire ad un dialogo informato e consapevole sul sistema di accoglienza in Italia e ad aumento della trasparenza degli attori coinvolti

Analisi di contesto

La capacità del sistema nazionale di accoglienza è stata messa sotto pressione dalla difficoltà di tenere il passo con il grande flusso di persone giunte in Italia dal Mediterraneo. Tra il 2014 e il 2016, il numero di migranti arrivati sulle coste italiane è passato da 66.000 a 176.0000. Nel 2014, in risposta a tale incremento, le autorità nazionali hanno investito sul potenziamento della capacità dei centri di accoglienza straordinari (CAS) ma non di quella dei centri di accoglienza di secondo livello (Sprar). I dati dell’Autorità Nazionale Anti-Corruzione (ANAC) mostrano un significativo aumento del valore dei contratti e dei bandi di assegnazione per la gestione dei centri di accoglienza tra il 2012 e il 2017. Nonostante l’accoglienza dei migranti sia una questione politica e sociale rilevante per il nostro Paese, si registra ancora una mancanza o un limitato accesso a dati verificabili e una presenza di fonti di informazione diverse e disomogenee.

Italy

Il progetto ha previsto la raccolta di dati su tutto il territorio italiano. 

Periodo di implementazione

01/01/2017 - 30/11/2018

Destinatari

Diretti

  • Autorità contraenti 
  • Offerenti

Indiretti

  • Migranti 
  • Opinione pubblica nazionale 

Logica di intervento

Attività

  • Raccolta dati dal database di ANAC e dalle prefetture 
  • Analisi dei dati raccolti
  • Sviluppo di approfondimenti/casi studio

Outputs

  • Più di 12.000 contratti per il periodo 2012-2017 analizzati
  • 2 casi studio prodotti

Risultati attesi

  • La comprensione del funzionamento del sistema di accoglienza è migliorata e i dati sono disponibili pubblicamente

Sei interessato/a ad una partnership su Migrazione?