violazione dei diritti umani
Progetto

Patti di integrità (IPACT)

Meccanismi civili di controllo dei fondi EU

Good Governance e Partecipazione civica

Partner

Gruppo Abele ONLUS, Iniziativa Monithon

Donatore

Commissione Europea-DG Regio, Transparency International

Stakeholders

Autorità locali, Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Obiettivo del progetto

Esplorare e promuovere l’uso dei Patti di Integrità per salvaguardare i fondi dell’UE contro la frode e la corruzione, aumentare la trasparenza e la responsabilità, rafforzare la fiducia nelle autorità e nei contratti pubblici, contribuire a una buona reputazione delle autorità contraenti, portare risparmi sui costi e migliorare la concorrenza attraverso migliori appalti

Analisi di contesto

L’Unione europea sostiene un gran numero di progetti e programmi in diversi Stati membri ed è responsabile di assicurare il corretto impiego dei fondi utilizzati. Tuttavia, i governi nazionali sono direttamente responsabili della gestione e del controllo dei fondi attraverso l’adozione e l’attuazione di normative nazionali relative agli appalti pubblici. La gestione degli appalti è esposta a molti rischi, tra cui l’abuso di fondi e la corruzione, e non tutti gli Stati membri dispongono di regolamenti e meccanismi di controllo efficienti. A questo proposito, sono stati introdotti i Patti di Integrità (PI) in qualità di potenziale meccanismo di controllo. Il patto è un accordo sottoscritto dall’autorità appaltante, dai partecipanti alla gara e da un organismo di controllo indipendente  per monitorare e segnalare le potenziali irregolarità emerse durante le varie fasi della procedura di appalto e/o di attuazione di un contratto pubblico. I PI mirano a garantire la responsabilità delle istituzioni pubbliche e il principio della concorrenza leale.

Sibari, Sibari, CS, Italia

Il progetto è realizzato nell’area archeologica di Sibari (Calabria).

Periodo di implementazione

01/12/2016 - 31/12/2019

Destinatari

Diretti

  • 30 cittadini impegnati come osservatori civici
  • 4 classi scolastiche che partecipano alle visite sul campo
  • 2 società private e i loro dipendenti
  • 1 amministrazione appaltante

Indiretti

  • Cittadini delle comunità locali nell’area di Sibari
  • Attori economici che possono partecipare a futuri appalti
  • Visitatori delle aree archeologiche

Logica di intervento

Attività

  • Firmare il contratto con l’autorità appaltante
  • Laboratori e webinar di monitoraggio civico
  • Visite sul campo
  • Supporto tecnico e legale

Outputs

  • I patti di integrità sono promossi come strumenti per migliorare la trasparenza e la responsabilità degli appalti pubblici

Risultati attesi

  • Sono diffuse migliori procedure e parametri per il monitoraggio, la revisione e l’analisi delle offerte pubbliche
  • Disponibilità di migliori fonti di open data
  • Gli attori della società civile si avvalgono dei patti di integrità per monitorare gli appalti pubblici

Sei interessato/a ad una partnership su Good Governance e Partecipazione Civica?